Ordine

Commissione Collaudo Rolo – Esito selezione

By 28 Gen, 2019

Il Comune di Rolo, dovendo procedere al COLLAUDO STATICO E TECNICO AMMINISTRATIVO DI EDIFICIO VINCOLATO AI SENSI DEL DLGS N. 42/2004, ha richiesto all’Ordine una terna di nominativi interessati ad essere contattati per formulare un’offerta per le prestazioni in oggetto, calcolate secondo il c.d. Decreto Parametri.

Normativa di riferimento:
– art. 150 del Dlgs 50/2016 e s.m.i;
– art.   24 c. 2 del D.M. 154/2017.

Il collaudo si intende in corso d’opera.

La commissione sarà composta da n. 2 membri, uno dei quali verrà nominato Presidente. Inoltre, per la figura di architetto, è richiesta specifica competenza ed esperienza almeno quinquennale in opere di restauro.

Tipo di opera: Lavori di miglioramento sismico, riqualificazione energetica ed impiantistica della scuola primaria “E. De Amicis” di Rolo (RE)
Località: Rolo (RE), P.zza De Amicis n.3
Superficie coperta: 824 mq
Importo delle opere strutturali: 598.849,37 € (iva esclusa)
Importo complessivo delle opere: 1.617.121,05 € (iva esclusa)
Progettista dell’opera e delle strutture: Ing. Claudio Ferrari di A.I. Erre Engineering srl
Direttore Lavori dell’opera e delle strutture: Ing. Claudio Ferrari di A.I. Erre Engineering srl

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Modena ha stabilito di attivare la raccolta di candidature tra i propri iscritti e di nominare apposita Commissione per la selezione di una terna di nominatavi da trasmettere al Comune.

Sono stati invitati a presentare la candidatura professionisti in possesso dei requisiti richiesti (tra i quali l’iscrizione all’Albo da almeno 10 anni).

Essendo pervenute n. 3 candidature, il Consiglio dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Modena, verificato comunque il possesso dei requisiti richiesti, ha inviato la seguente terna:

1. Ferroni Federico
2. Lelli Pier Giorgio
3. Ontani Alessandra

Si ricordano a tutti gli iscritti le NORME CHE REGOLANO LA PRESENZA DELL’ISCRITTO NELLA COMMISSIONE PER LA QUALITÀ’ ARCHITETTONICA E IL PAESAGGIO E NELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI O DI COLLAUDATORE in vigore del 4 luglio 2018. Si segnala in particolare, quanto stabilito dall’Art. 9 – Richiami al Codice Deontologico (art.16 – Partecipazioni a commissioni e giurie di concorso). Nella partecipazione a commissioni e giurie di concorso l’iscritto, indicato dal Consiglio dell’Ordine a rappresentarlo, oppure nominato a titolo personale quale esperto, ovvero nominato per qualsiasi ragione in una commissione o giuria, pubblica o privata, deve comunicare tempestivamente la nomina al Consiglio dell’Ordine.