Inarcassa

Nuove tutele gratuite per figli

By 26 Feb, 2019

Polizze RBM, nuove tutele gratuite dedicate ai figli e più tempo per le adesioni

A decorrere dal 1° gennaio 2019 sono state introdotte, senza alcun costo aggiuntivo per gli iscritti INARCASSA, e senza oneri per INARCASSA, nuove prestazioni sanitarie rivolte alla tutela dei figli.

Nel Piano Sanitario Base sono state attivate due garanzie supplementari gratuite, tra loro cumulabili e fruibili indipendentemente dall’estensione della Polizza al nucleo familiare:

  • Neonati: sono coperti gli interventi e le cure per la correzione di malformazioni e difetti fisici, effettuati entro il primo anno di vita e con un massimale di 10.000 euro. La garanzia copre i nati dal 01/01/2019;
  • Trisomia 21 – Sindrome di down: viene erogata un’indennità pari a 1.000 euro/anno, per un periodo massimo di tre anni; la garanzia si applica ai figli degli iscritti cui sia stata diagnosticata la patologia nei primi tre anni di vita, a decorrere dal 01/01/2019, anche se nati prima del 2019.

La copertura assicurativa, per entrambe le prestazioni, è subordinata alla preventiva comunicazione della nascita del figlio, alla Società RBM, entro 90 giorni.

Il Piano Sanitario Integrativo è stato ampliato con un “Protocollo Minori” a favore dei figli degli iscritti, che prevede prestazioni da eseguirsi una sola volta l’anno per ciascuna fascia di età. L’accesso alla garanzia è subordinato all’estensione del Piano Integrativo ai figli dell’iscritto.
Per raggiungere il maggior numero possibile di associati e consentire loro di valutare le novità, il termine di adesione alle polizze è stato prorogato fino al 30 aprile 2019.

Per sottoscrivere le nuove prestazioni e i piani sanitari facoltativi (estensione della Base e Integrativo) sarà sufficiente inviare entro tale termine la domanda, effettuando il log-in all’Area Riservata sul sito internet www.inarcassa.rbmsalute.it.

L’adesione e l’iscrizione del figlio entro il 30 aprile garantisce la copertura assicurativa dal 1° gennaio anche se sono decorsi i 90 giorni dalla nascita del bambino. La domanda per le nuove tutele dedicate ai figli va integrata e inviata anche se la sottoscrizione dei Piani facoltativi per il 2019 è già stata effettuata.

L’aggiornamento degli applicativi RBM sarà reso disponibile a partire dal 25/02/2019 e sarà contestuale all’invio delle informative a tutti interessati.

ulteriori informazioni