mostra Ex Foro Boario. Un progetto per Modena

a cura dell’Ufficio Ricerche e Documentazione sulla Storia Urbana – Comune di Modena e del Dipartimento di Economia M. Biagi – Università degli Studi Modena e Reggio Emilia in collaborazione con l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Modena

FRANCA STAGI ARCHITETTO DELLA CITTÀ | Progetti per Modena

nel 10°anniversario della scomparsa

11 dicembre 2018 – 8 febbraio 2019 – Inaugurazione martedì 11 dicembre ore 16.30
mostra Ex Foro Boario. Un progetto per Modena
Dipartimento di Economia Marco Biagi – Via Jacopo Berengario 51, Ala Est – primo piano – Modena

CFP ARCHITETTI:

n. 1 CFP per la visita alla mostra: da richiedere mediante autocertificazione.L’iscritto dovrà conservare il biglietto di ingresso e caricarne la scansione sulla piattaforma iM@teria seguendo la seguente procedura:COME INSERIRE LE ISTANZE/AUTOCERTIFICAZIONI?
Accedere alla Piattaforma iM@teria.
Selezionare “Le mie certificazioni” (riga grigia sottostante a “stampa situazione formativa”) e successivamente selezionare la voce “Nuova Certificazione” (sopra la riga grigia): si aprirà un form da compilare.
Dopo avere completato l’inserimento, occorre salvare e successivamente caricare la documentazione a supporto della richiesta (es. biglietto di ingresso).
Infine premere “invia certificazione”.

PROGRAMMA

L’arte moderna nel rapporto tra gallerista e collezionista

lunedì 3 dicembre 2018
alle ore 18.00
si terrà l’Assemblea Ordinaria 

per l’approvazione del Bilancio Preventivo 2019

alle ore 18.45

incontro con Emilio Mazzoli e Giorgio Giusti “L’arte moderna nel rapporto tra gallerista e collezionista”

 

 

 

 

 

 

 

Per la partecipazione all’incontro è previsto il riconoscimento di N. 2 CFP, isrizione  iscrizione obbligatoria ENTRO IL 30 NOVEMBRE.
Per l’assegnazione dei crediti formativi professionali, gli architetti sono invitati a registrarsi sulla piattaforma iM@teria (Codice evento:  ARMO23112018135123T03CFP00200), terminata con successo l’iscrizione comparirà la seguente frase: L’iscrizione risulta confermata.

A seguire momento conviviale riservato agli iscritti.

Per motivi organizzativi si chiede un cenno di conferma di partecipazione tassativamente entro le ore 13.00 del 30 novembre 2018 alla Segreteria dell’Ordine (ordine@ordinearchitetti.mo.it – tel. 059 333929).


Allegati:
Convocazione assemblea bilancio preventivo 2019
ORDINE Preventivo 2019
FONDAZIONE Preventivo 2019
ORDINE Preventivo 2019_Relazione Tesoriere
Invito


Per informazioni:
Ordine Architetti Modena
tel. 059/333929 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14)
ordine@ordinearchitetti.mo.it

Magnifica Notte Civica a OvestLab

In preparazione al prossimo incontro internazionale di CivicWise che si svolgerà a Marzo 2019 a Modena, CivicWise Italia in collaborazione con OvestLab ed il Collettivo Amigdala ha organizzato un incontro pubblico per riflettere, condividere e conoscere nuove realtà e progetti.

Cosa vuol dire innovazione? Cosa vuol dire lavorare sul territorio? Parliamone insieme attraverso casi concreti in Italia e all’estero.

L’incontro sarà una presentazione di alcuni progetti di CivicWise descritti nella recente pubblicazione del corso italiano di Design Civico (ed. 2016-17) e la presentazione del corso appena avviato.

Nella visione collaborativa di rete su cui si basa la comunità di CivicWise, durante la serata ci sarà un momento di presentazione anche dei progetti virtuosi di innovazione civica e sociale del territorio attraverso il format WTFisgoingon? Modena Edition.

La serata sarà un momento di presentazione per dare spazio e voce ai progetti di innovazione civica e sociale in corso nel territorio e all’estero per conoscere, farsi conoscere e creare nuove connessioni.  Più siamo e meglio è!

PROGRAMMA 

21:00 > Presentazione CivicWise e del futuro GlocalCamp
21:30> Presentazione della nuova pubblicazione italiana del corso di CivicDesign attraverso alcuni progetti svolti durante il corso
22:00 > WTFisgoingonCW? Modena Edition con la partecipazione di progetti del territorio

Per ulteriori dettagli sull’evento facebook >> https://www.facebook.com/OvestLab

Per maggiori informazioni e approfondimenti:
http://ovestlab.it/
https://civicwise.org/
https://glocal.camp/
https://civicinnovation.school/

mostra La mappa delle mappe

a cura di Filippo Partesotti

nell’ambito della Settimana di promozione della Cultura in Emilia-Romagna – ENERGIE DIFFUSE – Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità

INAUGURAZIONE VENERDÌ 12 OTTOBRE dalle 18.30

7 – 14 ottobre 2018
presso #OVESTLAB – via Nicolò Biondo 86 – Modena

 

Le mappe presentate durante la mostra sono una selezione di un progetto più ampio con l’obiettivo di raccogliere 300 mappe disegnate partendo dallo stesso oggetto: il Villaggio Artigiano.
Il progetto nasce dalla curiosità di vedere in che modo si sovrappongono o si escludono i vari sguardi di chi ci vive e di chi ci lavora, dei bambini o degli anziani, di chi sa leggere le mappe e di chi no, i percorsi per andare a scuola, a far la spesa, dal dottore, di chi prende l’autobus e di chi usa l’auto, dov’era la ferrovia, può portare a dar forma a un ritratto del Villaggio molto diverso dalla fotografia scattata con studi e relazioni sociologiche e urbanistiche, che operano sempre con uno sguardo razionale e “dall’alto”.

PROGRAMMA DELLA SERATA (12 ottobre):

OPEN – STUDI APERTI

EVENTI ORGANIZZATI A MODENA E PROVINCIA:


claudio de gennaro – tiziana quartieri -architetti | la rappresentazione del progetto nel tempo
Via Farini 12 – Modena

18 MAGGIO | ore 18.00 – 21.00
Esposizione di disegni e rappresentazioni grafiche che illustrano l’evoluzione dei metodi e tecniche di elaborazione del progetto nel tempo

 


D.S. PROJECTS Architecture & Engineering Studio | open day
Piazza dei Martiri 50 – Carpi MO

18 e 19 MAGGIO | ore 10.00 – 17.00

 


ORDINE ARCHITETTI PPC MODENA per Open: Studi Aperti | Gli architetti di Modena si aprono alla città SCARICA PROGRAMMA

19 MAGGIO | ore 18.00 – 23.30
Largo Porta Sant’Agostino 228 – Modena

Un’occasione per far conoscere il mondo dell’architettura al grande pubblico e ai non addetti ai lavori, le specializzazioni e gli ambiti in cui operano i singoli studi e stimolare gli stessi architetti a promuovere il proprio lavoro e la propria attività, con la presenza sia dell’Ordine, che dei singoli studi che hanno aderito.
Questa manifestazione nasce con l’idea di rappresentare nel senso più ampio l’intera categoria e non solo la singola attività professionale, per avvicinare l’architetto al cittadino e far comprendere l’importanza dell’architettura e della figura dell’architetto, rappresentato come colui che interviene sullo spazio di vita dell’uomo sia privato che pubblico.

 


carteriA+ architettura&design | Happy Open!
Via Carteria 38 – Modena

19 MAGGIO | ore 19.00 – 22.00

In concomitanza con “Nessun Dorma” la notte bianca modenese che coincide con la Notte europea dei musei, lo studio carteriA+ apre il suo spazio al dialogo. Aperitivo con chiacchiere per far conoscere la figura dell’architetto attraverso immagini, video e progetti… dall’idea, al progetto fino alla realizzazione.

 


 

ULTERIORI INFORMAZIONI: studiaperti.com

COMUNICATO STAMPA 18 maggio 2018

mostra Arrigo Rudi.
L’architetto in opera

Organizzata da Biblioteca Poletti

mostra curata da Simone Barnaba Rudi e Giovanni Poletti, visitabile fino al 28 luglio 2018

Dedicata all’architetto veronese Arrigo Rudi (1929-2007), la mostra modenese costituisce un’ulteriore tappa del progetto itinerante promosso dall’Università Iuav di Venezia, inaugurato a Verona nel 2012, nella sede museale di Castelvecchio e, sotto l’egida del Dipartimento di Architettura dell’ Università di Bologna – sede di Cesena, ospitato a Cesena nel 2013 negli spazi della Chiesa sconsacrata dello Spirito Santo, per approdare infine nel 2015 a Foligno, nella prestigiosa sede di Palazzo Trinci.
La mostra ripercorre l’attività dell’architetto Rudi attraverso una ricca selezione di progetti, tra i quali il restauro ed il riallestimento del Museo Lapidario Estense di Modena (1990-2004). I molti originali esposti, tra cui progetti, disegni, fotografie, taccuini, testimoniano il suo peculiare metodo di lavoro che restituisce una personalità particolarmente vivace ed eclettica, che seppe esprimere insieme il ruolo di architetto, docente e cultore d’arte.

Visite guidate condotte dai curatori, ore 18 e ore 21. Momenti musicali a cura dell’ISSM Vecchi-Tonelli.

Sabato 19 maggio: inaugurazione e apertura straordinaria della biblioteca dalle 17 alle 24, in occasione della manifestazione Nessun Dorma – Notte Europea dei Musei.

Giovedì 21 giugno: conferenza Arrigo Rudi. L’architetto in opera – Un metodo di lavoro (informazioni)

Ingresso gratuito.

PROGRAMMA

Crediti formativi professionali: Per la visita alla mostra è prevista l’attribuzione di 1 CFP, registrazione presenze in loco.
IMPORTANTE: al fine di evitare spiacevoli inconvenienti si ricorda a tutti gli iscritti che, per ottenere il rilascio dei CFP è obbligatorio apporre la propria firma in entrata e in uscita sul registro presenze.

 

mostra Cesare Leonardi ‘L’architettura della vita’

Architettura-della-vita

Galleria Civica di Modena 
Palazzo Santa Margherita 
Palazzina dei Giardini

 

A Palazzo Santa Margherita la Sala grande ripropone il carattere della casa-archivio dove si sono stratificati i progetti, i plastici, le centinaia di Solidi, le sculture, i quadri, i ricordi personali. Il piano superiore ospita la ricerca fotografica, che ha accompagnato tutta la sua produzione.

Alla Palazzina dei Giardini è documentato il sodalizio professionale con Franca Stagi, che ha visto nascere prestigiose opere di design, la poltrona Nastro e il Dondolo, il volume L’Architettura degli Alberi, i progetti di strutture pubbliche e parchi tra cui il Centro Nuoto di Vignola e Parco Amendola a Modena.

Quattro documenti filmati accompagnano il pubblico lungo il percorso di mostra attraverso le parole di Cesare Leonardi e le testimonianze di collaboratori, studiosi, committenti, amici che hanno condiviso con lui idee e progetti.

www.mostracesareleonardi.it

EVENTI COLLATERALI:

VISITE GUIDATE ALLA MOSTRA: 1 OTTOBRE – 12 NOVEMBRE – 10 DICEMBRE – 14 GENNAIO (dettagli)

sabato 18 novembre al Parco Amendola Sud, Modena, con partenza alle ore 15.00 dal bar al centro del parco, si svolgerà LA TERRA (FINALMENTE!) RITROVATA. Uomo, natura e libertà, una passeggiata, un po’ teatrale e un po’ aneddotica, tra le geometrie, naturalmente immaginate, del parco progettato da Cesare Leonardi e Franca Stagi. (ulteriori informazioni)

sabato 2 dicembre 2017 | ore 21.00 presso #OvestLab – Via Nicolò Biondo 86 – Modena
Proiezione del documentario “Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita”
realizzato da Glauco Babini, Alessio Cancellieri, Paolo Freschi, Paolo Viesti, prodotto da Panottica  (ulteriori informazioni)

venerdì 15 dicembre 2017 | ore 21.00 – replica ore 22.00
SOUND / SYSTEM – Nicola Ratti + Dakim – Dialogo sonoro intorno all’arte di Cesare Leonardi

 (ulteriori informazioni)

sabato 13 e 20 gennaio 2018 | Firenze e Modena
L’Architettura della Vita. Percorsi Incrociati
Due giornate di approfondimento e dialoghi a più voci tra Modena e Firenze nell’ambito della mostra su Cesare Leonardi (ulteriori informazioni)

 

ALCUNE FOTOGRAFIE DELLA MOSTRA © Francesco Boni 2017:

Crediti formativi professionali: Per la visita alla mostra è prevista l’attribuzione di 1 CFP .
I crediti potranno essere richiesti, mediante autocertificazione.L’iscritto dovrà conservare il biglietto di ingresso e caricarne la scansione sulla piattaforma iM@teria seguendo la seguente procedura:

COME INSERIRE LE ISTANZE/AUTOCERTIFICAZIONI?
Accedere alla Piattaforma iM@teria (per accedere cliccare sul logo del CNAPPC e non sulla cartina).
Selezionare “Le mie certificazioni” (riga grigia sottostante a “stampa situazione formativa”) e successivamente selezionare la voce “Nuova Certificazione” (sopra la riga grigia): si aprirà un form da compilare.
Occorre fare attenzione nel campo “Data di riferimento” ad inserire la data di svolgimento dell’attività da validare perché tale data determina in che periodo verranno attribuiti i Crediti Formativi riconosciuti o il periodo di esonero.
Dopo avere completato l’inserimento, occorre salvare e successivamente caricare la documentazione a supporto della richiesta (es. biglietto di ingresso).
Infine premere “invia certificazione”.
L’Ordine procederà all’autorizzazione della richiesta attraverso la piattaforma; si precisa che la documentazione a supporto delle richieste è obbligatoria.

Visite guidate alla mostra Cesare Leonardi ‘L’architettura della vita’

Visite guidata gratuite alla mostra

Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita
Galleria Civica di Modena

partenza dalla Palazzina dei Giardini, Corso Canalgrande – Modena

Domenica 1 ottobre alle ore 11.00, primo appuntamento con il calendario di visite guidate organizzate nell’ambito di Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita, mostra prodotta dalla Galleria Civica di Modena e dall’Archivio Architetto Cesare Leonardi. Le visite guidate, gratuite e senza prenotazione, sono realizzate in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Modena e partiranno dalla sede della Palazzina dei Giardini per poi concludersi a Palazzo Santa Margherita.

La prima visita guidata di domenica 1 ottobre vedrà la partecipazione dei curatori della mostra Andrea Cavani e Giulio Orsini.
Le visite in programma per domenica 12 novembre, 10 dicembre e 14 gennaio saranno guidate da Damiano Bettelli, Velentina Guerzoni, Alessandra Zanni Nadini, giovani professionisti selezionati dall’Ordine degli Architetti di Modena.

sito internet www.mostracesareleonardi.it

Periferico Festival 2018

Il segno distintivo del festival Periferico, curato dal collettivo Amigdala a Modena dal 2008, è la forte relazione curatoriale che instaura con i luoghi della città, soprattutto periferici e in forte trasformazione urbana, articolando una riscrittura del loro immaginario attraverso un lavoro che connette attivazione territoriale, riflessione urbanistica e arte partecipata.

Gli spazi attraversati nel corso dei suoi dieci anni di attività sono diversi e molteplici: dall’ex recapito postale della stazione FFSS all’Archivio Comunale, dal condominio popolare R-Nord alla fabbrica all’avanguardia Tecnord, dal museolaboratorio Officina Emilia fino ad un autobus urbano in viaggio attraverso la città.

La decima edizione del festival Periferico si svolge dal 25 al 27 maggio 2018 tra le officine in disuso e le imprese del Villaggio Artigiano di Modena Ovest, un luogo della città nato nel 1953 da una coraggiosa intuizione politica a partire dalle tensioni sociali ed economiche del dopoguerra: il primo modello di Villaggio Artigiano nel nostro Paese, un territorio tra campagna e città che teneva insieme vita e lavoro, saper fare manuale e impresa, filiera produttiva e appartenenza di comunità.

Nel 2016 infatti, Amigdala ha avviato un progetto triennale che si sviluppa proprio attorno a questa storica area della città, dove l’associazione ha aperto OvestLab, uno spazio di riflessione e produzione collettiva sul futuro del quartiere, una “fabbrica civica” situata in una ex officina artigiana. Nel corso del suo primo anno di attività, OvestLab ha lavorato trasversalmente sulla ricostruzione di legami comunitari, su interventi di arte pubblica, sullo sviluppo di prototipi progettuali all’incrocio tra urbanistica, co-design, apprendimento mutuale, editoria ed economia civica, in rete con altre “fabbriche civiche” europee del network CivicWise.

www.perifericofestival.it

 

La terra (finalmente!) ritrovata. Uomo, natura e libertà

Sabato 18 novembre al Parco Amendola Sud, Modena, con partenza alle ore 15.00 dal bar al centro del parco, si svolgerà LA TERRA (FINALMENTE!) RITROVATA. Uomo, natura e libertà, una passeggiata, un po’ teatrale e un po’ aneddotica, tra le geometrie, naturalmente immaginate, del parco progettato da Cesare Leonardi e Franca Stagi.

Un omaggio itinerante e novembrino alla fantasia costruttiva e pervasiva di Cesare Leonardi con letture di Donatella Allegro e Simone Francia e testimonianze di Daniele Drusiani, Tonino Ghelfi e Giorgio Tavernari, in occasione della mostra L’Architettura della Vita, visitabile fino al 4 febbraio 2018 nelle due sedi della Galleria Civica di Modena, a Palazzo Santa Margherita e alla Palazzina dei Giardini.

«Al di qua e al di là del parco le case esistono, parti fitte ed abitate di città che il parco spezza e subito dopo riallaccia con altro senso e diverso disegno: quello di un grande spazio verde, aperto, libero, collettivo, nel quale alberi ed erba, acqua e vento, sole e silenzio, sono i protagonisti». Città nella natura dunque, come a dire la natura nella città.

Partecipazione libera e gratuita. A seguire gnocco fritto e lambrusco in collaborazione con Loving Amendola.

Evento organizzato da Galleria Civica di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Archivio Architetto Cesare Leonardi in collaborazione con Museo Civico d’Arte di Modena, ERT- Emilia Romagna Teatro Fondazione nell’ambito del progetto Un bel dì saremo

Informazioni al numero di telefono 059 203 2919 in orario di mostra da mercoledì a venerdì 10.30-13; 15-19; sabato, domenica e festivi 10.30-19.