Luogo Milano

Salone del Mobile

Posted by | | No Comments

Salone del Mobile.Milano 2017: 56a edizione

Punto di riferimento del settore a livello internazionale, il Salone del Mobile.Milano si presenta con un nuovo format del settore classico e due eventi, visioni inedite del design contemporaneo e dello spazio lavoro. Imprescindibile la stretta collaborazione con Milano, che fa della città e della manifestazione la capitale del design, come annuncia la campagna ADV.

5 le manifestazioni che si svolgeranno in contemporanea da martedì 4 a domenica 9 aprile presso il quartiere Fiera Milano Fiera Milano Fiera Milano a Rho con apertura agli operatori tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30, e nelle giornate di sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.30 anche al pubblico: Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Euroluce, Workplace3.0 e SaloneSatellite.

www.salonemilano.it

Per la visita alla mostra è prevista l’attribuzione di 1 CFP .
I crediti potranno essere richiesti, mediante autocertificazione.L’iscritto dovrà conservare il biglietto di ingresso e caricarne la scansione sulla piattaforma iM@teria seguendo la seguente procedura:

COME INSERIRE LE ISTANZE/AUTOCERTIFICAZIONI?
Accedere alla Piattaforma iM@teria (per accedere cliccare sul logo del CNAPPC e non sulla cartina).
Selezionare “Le mie certificazioni” (riga grigia sottostante a “stampa situazione formativa”) e successivamente selezionare la voce “Nuova Certificazione” (sopra la riga grigia): si aprirà un form da compilare.
Occorre fare attenzione nel campo “Data di riferimento” ad inserire la data di svolgimento dell’attività da validare perché tale data determina in che periodo verranno attribuiti i Crediti Formativi riconosciuti o il periodo di esonero.
Dopo avere completato l’inserimento, occorre salvare e successivamente caricare la documentazione a supporto della richiesta (es. biglietto di ingresso).
Infine premere “invia certificazione”.
L’Ordine procederà all’autorizzazione della richiesta attraverso la piattaforma; si precisa che la documentazione a supporto delle richieste è obbligatoria.

MADE EXPO 2017

Posted by | | No Comments

MADE expo è la piattaforma di incontro privilegiata tra aziende, architetti, ingegneri, progettisti, serramentisti, imprese di costruzione, rivenditori e operatori del settore

4 Saloni specializzati, rappresentativi e integrati consentono di rivolgersi a target specifici di visitatori e di attrarre nuovi potenziali clienti grazie alla contaminazione tra Saloni dal dire al fare, made MADE expo è l’unica manifestazione in grado di offrire una visione multi-specializzata su materiali, sistemi costruttivi, serramenti, involucro, finiture e superfici.

Dal dire al fare, made

L’integrazione tra progetto, costruzioni, riqualificazione, recupero, ristrutturazione, comfort abitativo, sostenibilità, innovazione, bellezza, sicurezza è sempre più un dato di fatto e MADE expo è l’unica manifestazione in grado di offrire una visione multi-specializzata su materiali, sistemi costruttivi, serramenti, involucro, finiture e superfici.

Dall’8 all’11 marzo 2017 dalle 9.00 alle 18.00

presso il Quartiere Fiera Milano – Rho Strada Statale del Sempione 28 – Rho – Milano

Milano Design Week

Posted by | | No Comments

Salone Internazionale del Mobile insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, con oltre 1300 espositori del Complemento d’Arredo distribuiti su oltre 150.000 metri quadrati, suddivisi nelle tipologie stilistiche Classico e Design. A riconoscimento di una tipologia di prodotto già affermata principalmente sul mercato americano, dell’East e Far East, viene lanciato il nuovo settore xLux.

Quest’anno tornano le biennali EuroCucina con l’evento collaterale FTK (Technolo TechnologyFor the Kitchen) e il Salone Internazionale del Bagno.

19a edizione per il SaloneSatellite. Tema di quest’anno “Nuovi materiali, nuovo design/New Materials”. I partecipanti selezionati da un prestigioso Comitato di Selezione saranno affiancati da diverse scuole internazionali di design. Prosegue – alla sua 7a edizione – il concorso SaloneSatellite Award. Quest’edizione vedrà impegnati i design produzione nel presentare, in aggiunta ai loro prototipi, uno o più progetti attinenti alle merceologie delle manifestazioni biennali che affiancano il Salone Internazionale del Mobile, nello specifico, per l’edizione 2016, EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno. S

Quest’anno nell’ambito della XXI Triennale International Exhibition presenta “Stanze. Altre filosofie dell’abitare”, a cura di Beppe Finessi al Palazzo dell’Arte di Milano dal 2 aprile al 12 settembre 2016. La mostra intende sottolineare il compito speciale dell’architettura degli interni e dare una visione proiettata verso il futuro del nostro abitare.

La prossima edizione del Salone del Mobile.Milano vuole anche rendere espresso omaggio a quello che è venuto prima del design “vero e proprio”. Con la mostra-evento “Before Design: Classic”, riflessione sull’anima classica dell’abitare contemporaneo, e il cortometraggio realizzato dal pluripremiato regista Matteo Garrone si narra del gusto classico made in Italy e della sua attualità in un percorso visivo e sensoriale. Direzione artistica dello Studio Ciarmoli Queda.

Evento in città collegato direttamente con il Salone del Mobile.Milano sarà “space&interiors” – organizzato dalla biennale internazionale di architettura ed edilizia MADE expo – al The Mall Porta Nuova – Brera Design District: superfici, pavimenti, porte e finiture d’interni verranno presentati in un allestimento suggestivo a cura dello studio Migliore+Servetto Architects.

Il Salone del Mobile.Milano continua anche dopo la manifestazione con il Salone del Mobile.Milano Award che, presieduto da una giuria prestigiosa, assegnerà premi a specifiche categorie, tra cui: miglior designer, miglior young designer, miglior prodotto settore cucine, miglior prodotto settore mobili, miglior prodotto settore bagno, migliore allestimento, mobile classico. La premiazione dei vincitori avverrà il prossimo 4 maggio.

Al fine di agevolare la visita in fiera sarà possibile scaricare gratuitamente a partire dal mese di marzo sul proprio smartphone la App Salone del Mobile.Milano 2016 (disponibile per iPhone, iPad e i più diffusi dispositivi Android).

www.salonemilano.it

Il Fuorisalone 2016 si terrà a Milano dal 12 al 17 aprile.
L’intera città ospiterà migliaia di eventi legati al tema del design, nella maggior parte dei casi con ingresso libero.
Il Fuorisalone raccoglie l’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano che avvengono in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile, in scena nei padiglioni di Rho Fiera. Ogni anno, Fuorisalone e Salone definiscono la Milano Design Week, l’appuntamento più importante al mondo per design addicted.
Il Fuorisalone non è un evento fieristico, non ha un’organizzazione centrale e non è gestito da alcun organo istituzionale : è nato spontaneamente nei primi anni ’80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale. Attualmente vede un’espansione a molti settori affini, tra cui automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food.

fuorisalone.it

mostra itinerante Città d’Italia

Posted by | | No Comments

Ordine degli Architetti PPC di Milano
via Solferino, 17 – Milano
Città d’Italia
Giovedì 16 luglio 2015, ore 18,30

Inaugura il 16 luglio la mostra promossa dal Dipartimento Europa ed Esteri di concerto con il Dipartimento Politiche Urbane e Territoriali e il Dipartimento Cultura, Promozione e Comunicazione del Consiglio Nazionale degli Architetti, dedicata alla rigenerazione urbana delle 14 città metropolitane Italiane.
La mostra  intende mettere in luce le grandi opportunità offerte dalla rete delle principali città italiane per rilanciare l’economia nazionale attraverso proposte  di investimento  in una prospettiva di sviluppo sostenibile.
Esportare all’Estero un modello di città sostenibile attraverso la rigenerazione dei vuoti urbani creatisi nel tessuto urbano, facendo conoscere nel mondo il nostro patrimonio culturale e professionale.

La mostra, spiega il suo curatore scientifico Maurizio Carones, come in una sorta di immaginario “Viaggio in Italia” si organizza attraverso tre pannelli ed un video per ogni città, redatti dai singoli Ordini locali.
Il primo si riferisce a quella capacità di lettura e descrizione della città rappresentata dalla grande tradizione degli studi urbani italiani: uno sguardo non solamente alla storia della città ma alle possibilità di riconoscerne i positivi valori di permanenza.
Il secondo pannello rileva le recenti trasformazioni urbane che hanno fortemente caratterizzato le città italiane negli ultimi anni interpretando i profondi cambiamenti che hanno riguardato la società contemporanea.
Il terzo pannello indica le occasioni di trasformazione delle città metropolitane, favorite dalla nuova scala amministrativa e da processi volti alla riqualificazione urbana, architettonica e ambientale.

Rigenerare la bellezza – afferma il presidente del Consiglio Nazionale  Leopoldo Freyrie – significa riconoscere quel mix originale che fa sì che si possa trovare, accanto al Rinascimento, l’architettura araba o quella francese “alla Mansart”, i disegni urbani tracciati da imperatori romani, riusati per mura medioevali, divenuti piazze barocche.
In questa prospettiva, le città d’Italia e la loro necessità di resilienza, trovano la loro grande opportunità di investire nella loro rigenerazione, innestando in un tessuto vivo e pieno di energie, nuove funzioni, volumi, spazi pubblici e giardini.
Il riuso delle città d’Italia è il futuro della nazione, promuovendo il nuovo paradigma della limitazione del consumo di suolo mentre liberiamo le energie urbane, creando così il nuovo contesto di un habitat migliore adatto alle nuove forme di economia e socialità contemporanee.

Progetto a cura di:
Dipartimento Politiche Urbane e Territoriali del CNAPPC, pres. arch. Ferruccio Favaron
Dipartimento Europa ed Esteri e Internazionalizzazione del CNAPPC, pres. arch. Domenico Podestà
Dipartimento Cultura, Promozione e Comunicazione del CNAPPC, pres. arch. Simone Cola
Dipartimento Ordinamento Professionale, pres. arch. Massimo Gallione
Coordinamento scientifico, arch. Maurizio Carones
Contributo critico, prof. Alberto Ferlenga

ulteriori informazioni

Arts & Foods – Rituali dal 1851

Posted by | | No Comments

Padiglione di Expo 2015

Orari
Lunedì – Domenica
10.00 – 23.00

Ingresso
Arts & Foods è l’unico Padiglione di Expo Milano 2015 in città.
E’ possibile visitare la mostra con lo stesso biglietto di Expo Milano 2015.
L’ingresso alla Triennale è incluso.

La mostra Arts & Foods è inclusa anche nel biglietto di “Cucine & Ultracorpi” – Ottava Edizione del Triennale Design Museum

La multiforme relazione fra le arti e il cibo sarà ripercorsa e analizzata nel Padiglione Arts & Foods l’unica Area tematica di Expo Milano 2015 realizzata in città ospitata al Palazzo della Triennale dal 9 Aprile fino al 1 Novembre 2015.
Allestita negli spazi interni ed esterni della Triennale – 7.000 metri quadrati circa tra edificio e giardino – Arts & Foods metterà a fuoco la pluralità di linguaggi visuali e plastici, oggettuali e ambientali che dal 1851, anno della prima Expo a Londra, fino ad oggi hanno ruotato intorno al cibo, alla nutrizione e al convivio. Una panoramica mondiale sugli intrecci estetici e progettuali che hanno riguardato i riti del nutrirsi e una mostra internazionale che farà ricorso a differenti media così da offrire un attraversamento temporale, dallo storico al contemporaneo, di tutti i livelli di espressività, creatività e comunicazione espressi in tutte le aree culturali.

ulteriori informazioni

Mostre Multimediali a MADE expo

Posted by | | No Comments

MOSTRE MULTIMEDIALI MADE expo 2015 dal 18.03.2015 al 21.03.2015 sui temi:

• Ristrutturazione Edilizia, tra Design, Sostenibilità e Tradizione Costruttiva ulteriori informazioni

• Edifici in Legno dall’Italia e dal Mondo. Il nuovo percorso dell’Architettura ulteriori informazioni

 

Per l’ingresso alla fiera è previsto il riconoscimento di n. 1 CFP.
L’iscritto dovrà conservare il biglietto di ingresso e caricarne la scansione sulla piattaforma iM@teria seguendo la seguente procedura:

COME INSERIRE LE ISTANZE/AUTOCERTIFICAZIONI?
Innanzitutto gli iscritti che non hanno ricevuto il nome utente e la password per l’accesso alla Piattaforma iM@teria (è stata inviata una mail i primi di dicembre 2014 con oggetto: Credenziali di accesso per piattaforma – ARCHITETTI Modena) devono recuperare i dati di accesso dalla pagina https://imateria.awn.it/se/architettimo/recupero_password inserendo almeno uno dei dati richiesti (suggeriamo di inserire solo il codice fiscale).
Una volta effettuato l’accesso, l’iscritto dovrà selezionare “Le mie certificazioni” (riga grigia sottostante a “stampa situazione formativa”) e successivamente selezionare la voce “Nuova Certificazione” (sopra la riga grigia): si aprirà un form da compilare.
Occorre fare attenzione nel campo “Data di riferimento” ad inserire la data di svolgimento dell’attività da validare perché tale data determina in che periodo verranno attribuiti i Crediti Formativi riconosciuti.
Dopo avere completato l’inserimento, occorre salvare e successivamente caricare la documentazione a supporto della richiesta.
Successivamente premere “invia certificazione”.
L’Ordine procederà all’autorizzazione della richiesta attraverso la piattaforma; si precisa che la documentazione a supporto delle richieste è obbligatoria.