Formazione

Progettare intervento di recupero e riqualificazione

26 Set, 2018 | Modena

 

Organizzato da Edicom Edizioni

giovedì 13 novembre 2014 – ore  9.00_12.00

presso MB CENTER –  viale virgilio 58/C – Modena

Quota di partecipazione:  Gratuito

Segreteria organizzativa:
tel. 0481.722166
fax 0481.485721
eventi@edicomedizioni.com

> accreditato Consiglio Nazionale ARCHITETTI
2 crediti formativi (CNA021102014182330T03CFP00200)

> accreditato Collegio GEOMETRI MODENA (2 cfp)

Presentazione

Il 60% del patrimonio immobiliare nazionale versa in condizioni di obsolescenza; esso risulta composto per il 56% da edifici adibiti a residenziale, il 55% dei quali insistenti su manufatti che hanno almeno quarant’anni. Ciò significa che una fetta consistente del costruito destinato ad abitazione è antecedente alla crisi petrolifera del 1973, con prestazioni energetiche quattro volte superiori ai limiti attuali… A ciò si affiancano le nuove esigenze odierne, i modi d’uso e di vita diversi, nonché l’attenzione crescente nei confronti dell’ecosistema, dell’utilizzo delle risorse, del consumo di suolo e del controllo delle emissioni di gas climalteranti.

Ecco spiegata la sempre maggiore attenzione ai temi del recupero edilizio (risanamento, ristrutturazione, riqualificazione, ripristino, riutilizzo, rigenerazione) dell’esistente.

La progettazione di un intervento di recupero prevede l’analisi preliminare dello stato di fatto dell’edificio sia dal punto di vista strutturale e della sicurezza, sia dal punto di vista delle prestazioni energetiche e acustiche. Dopo l’acquisizione dei dati è quindi possibile passare all’individuazione delle soluzioni tecnologiche più adatte a raggiungere gli obiettivi fissati con il committente.

Il seminario presenta alcune soluzioni tecnologiche idonee ad affrontare interventi di risanamento, recupero strutturale e riqualificazione del patrimonio esistente anche attraverso alcuni casi studio di eccellenza nazionali e internazionali.

programma e modalità adesione