Formazione

Digitalbim Italia by SAIE

19 Ott, 2017 - 20 Ott, 2017 | Bologna

Fiera internazionale dedicata esclusivamente alla trasformazione del settore delle costruzioni attraverso la digitalizzazione, le tecnologie e l’innovazione

19 – 20 ottobre 2017
BolognaFiere

L’industria delle costruzioni è in piena rivoluzione e il suo futuro è strettamente legato alla trasformazione digitale e al Building Information Modeling (BIM). BolognaFiere, in continuità con il suo impegno portato avanti per oltre 50 anni con SAIE, lancia DIGITAL&BIM Italia, il primo evento nazionale sulla digitalizzazione dell’ambiente costruito.

Un programma ricco di iniziative, articolato nella duplice modalità espositiva e convegnistica, rivolto a professionisti, costruttori, aziende produttrici, start-up, pubbliche amministrazioni, università, BIM manager, utilities. Due giorni di approfondimento con i massimi esperti dell’argomento, sia in ambito edilizio che infrastrutturale, per riflettere sugli scenari futuri del settore; ma anche momenti di conoscenza e sperimentazione operativa sui nuovi processi legati alla digitalizzazione.

Le arene, collocate a fianco degli spazi espositivi, sono un luogo per dare voce ai casi studio, alle best practices e alle soluzioni innovative delle aziende (maggiori informazioni).

Si segnala la conferenza internazionale strutturata in cinque sessioni frequentabili singolarmente: “BIM, DIGITALE e L’EVOLUZIONE DELLE COSTRUZIONI ITALIA”, organizzata con la supervisione di un Comitato Scientifico Internazionale, che tratterà i seguenti temi:

Sessione I – L’IMPLEMENTAZIONE DEL BIM IN EUROPA. L’INDUSTRIA DELL’AMBIENTE COSTRUITO E LA SFIDA DIGITALE
Il BIM è davvero l’emblema della digitalizzazione nel settore? Che cosa accade nei diversi Paesi della UE e Prevalgono le similitudini o le differenze?
giovedì 19 ottobre, ore 9:30-13:00, sala Allemanda, 4 CFP

Sessione II – LA DIGITALIZZAZIONE NEL PROCESSO COSTRUTTIVO E NELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO
In che misura la digitalizzazione può efficientare i processi costruttuvi e rendere maggiormente efficace la gestione patrimoniale immobiliare e strumentale?
giovedì 19 ottobre, ore 14:30-19:00, sala Allemanda, 4 CFP

Sessione III (in parallelo con la sessione IV) – LO STATO DELLA RICERCA E DELLA NORMAZIONE SULLA DIGITALIZZAZIONE IN ITALIA
In che modo la normalizzazione delle procedure e dei processi può aiutare gli operatori? In che modalità e in che tempi gli esiti più avanzati della ricerca saranno trasferibili al mercato?
venerdì 20 ottobre, ore 9:30-14:00, sala Gavotta, 4 CFP

Sessione IV – BIM E MODELLAZIONE ENERGETICA. DALLA PROGETTAZIONE, ALLA COSTRUZIONE E GESTIONE DEGLI IMPIANTI HVAC&R – A cura di AICARR
Secondo quali modalità la progettazione energetica, attiva e passiva, potrà essere pienamente integrata nei processi digitali: e viceversa?
venerdì 20 ottobre, ore 9:30-13:00, sala Allemanda, 4 CFP

Sessione V – di chiusura – IL BIM COME DRIVER DELLA DOMANDA PUBBLICA
La maggiore sfida consiste nell’introdurre la cultura digitale presso gli operatori: potrà davvero essere la committenza pubblica il game changer?
Venerdì 20 ottobre, ore 14:30-18:00, sala Allemanda, 4 CFP

Il programma della Conferenza internazionale è al link www.digitalbimitalia.it/la-conferenza/programma

L’agenda completa, comprensiva dei seminari e delle attività di sperimentazione digitale che si svolgono nelle arene del padiglione e delle modalità di iscrizione è al link www.digitalbimitalia.it/partecipare/agenda-eventi

Codici sconto per accedere alla fiera e per partecipare alla conferenza internazionale (presentazione + codici sconto)

Per l’ingresso alla fiera è prevista l’attribuzione di 1 CFP .
I crediti potranno essere richiesti, mediante autocertificazione. L’iscritto dovrà conservare il biglietto di ingresso e caricarne la scansione sulla piattaforma iM@teria seguendo la seguente procedura:

COME INSERIRE LE ISTANZE/AUTOCERTIFICAZIONI?
Accedere alla Piattaforma iM@teria (per accedere cliccare sul logo del CNAPPC e non sulla cartina).
Selezionare “Le mie certificazioni” (riga grigia sottostante a “stampa situazione formativa”) e successivamente selezionare la voce “Nuova Certificazione” (sopra la riga grigia): si aprirà un form da compilare.
Occorre fare attenzione nel campo “Data di riferimento” ad inserire la data di svolgimento dell’attività da validare perché tale data determina in che periodo verranno attribuiti i Crediti Formativi riconosciuti o il periodo di esonero.
Dopo avere completato l’inserimento, occorre salvare e successivamente caricare la documentazione a supporto della richiesta (es. biglietto di ingresso).
Infine premere “invia certificazione”.
L’Ordine procederà all’autorizzazione della richiesta attraverso la piattaforma; si precisa che la documentazione a supporto delle richieste è obbligatoria.