Formazione

corso Aggiornamento Sicurezza Cantieri

24 Ott, 2018 | Modena

Organizzato da EFIM – Ente di Formazione Interdisciplinare di Modena

corso Aggiornamento coordinatore per la sicurezza in cantiere – 40 ore
28 febbraio – 20 aprile 2017
presso Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Modena – Via Scaglia Est 144

Il Corso è destinato a professionisti che devono ottemperare all’aggiornamento, a cadenza quinquennale, previsto dalla nuova normativa D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008.

Quota iscrizione: € 366,00 IVA compresa.

PROGRAMMA E ISCRIZIONE

Per informazioni:
Segreteria EFIM
info@efim.eu
tel. 059.343585

 

Crediti formativi professionali: 20.
Per i percorsi formativi convenzionati (Linee Guida 2017 – punto 2 lettere c, d, n) viene attribuito un credito formativo (CFP) per ogni ora di corso, con il limite massimo, nel caso di corsi di durata superiore a 20 ore, di n. 20 CFP per la partecipazione ad ogni singolo corso.
Ai fini del riconoscimento della validità del corso e l’ottenimento dei c.f.p. corrispondenti è necessario che:
– la frequenza non sia inferiore all’80% di quella complessiva prevista;
– nei casi ove è prevista prova finale, questa venga superata.
L’iscritto dovrà caricare l’attestato di partecipazione sulla piattaforma iM@teria seguendo la seguente procedura:

COME INSERIRE LE ISTANZE/AUTOCERTIFICAZIONI?
Accedere alla Piattaforma iM@teria tramite la procedura unificata di autenticazione utente.
Una volta effettuato l’accesso, l’iscritto dovrà selezionare “Le mie certificazioni” (riga grigia sottostante a “stampa situazione formativa”) e successivamente selezionare la voce “Nuova Certificazione” (sopra la riga grigia): si aprirà un form da compilare.
Occorre fare attenzione nel campo “Data di riferimento” ad inserire la data di svolgimento dell’attività da validare perché tale data determina in che periodo verranno attribuiti i Crediti Formativi riconosciuti.
Dopo avere completato l’inserimento, occorre salvare e successivamente caricare la documentazione a supporto della richiesta.
Successivamente premere “invia certificazione”.
L’Ordine procederà all’autorizzazione della richiesta attraverso la piattaforma; si precisa che la documentazione a supporto delle richieste è obbligatoria.