Home » Conversazioni sulla città.
Design e artigianato: casi esemplari in Italia
Lezione magistrale di Alberto Alessi, presidente di Alessi

Conversazioni sulla città.
Design e artigianato: casi esemplari in Italia
Lezione magistrale di Alberto Alessi, presidente di Alessi

Organizzato dal Gruppo Area  1 –  Area architettura, urbanistica, paesaggio, design
dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Modena

sabato 24 ottobre 2015, ore 17.00
presso Teatro San Carlo, via San Carlo 5, Modena
Lezione magistrale di Alberto Alessi, presidente di Alessi
La storia della Alessi (1921-2015) e il fenomeno delle fabbriche del design italiano

Nata nel 1921 come “Officina per la lavorazione della lastra in ottone e alpacca, con fonderia”, Alessi è da sempre riconosciuta per l’elevata qualità dei suoi prodotti. In quasi un secolo di storia si è gradualmente evoluta divenendo un’esponente di punta delle “Fabbriche del design italiano”, capace di applicare le competenze e l’eccellenza raggiunte nel design management a tipologie di prodotto molto diverse tra loro. Aperta al cambiamento e allo sviluppo internazionale, l’azienda è al tempo stesso profondamente radicata nella tradizione e nel retroterra culturale del suo territorio: Alessi continua a essere sinonimo di oggetti di artigianato realizzati con l’aiuto delle macchine.

ALBERTO ALESSI
Alberto Alessi è nato ad Arona (NO) nel 1946.
È Presidente di Alessi s.p.a. e responsabile per il design management, il marketing strategico e la comunicazione.
Figlio maggiore di Carlo e primo della terza generazione di Alessi, dopo la laurea in legge all’Università Cattolica di Milano entra in azienda occupandosi della parte commerciale, dei nuovi prodotti e della comunicazione.
A partire dal 1970 ha sviluppato una fitta rete di collaborazioni con architetti e designer in tutto il mondo portando la Alessi a diventare uno dei grandi nomi del design internazionale.
Ha scritto “La Cintura di Orione. Storia, tecnica e uso dei recipienti da cottura in metallo per la Grande Cucina”, Longanesi, Milano, 1986 e “Not in production/Next in production”, Alessi, Crusinallo, 1988 e “La Fabbrica dei Sogni”, Electa, Milano, 1998.
Nel 2011, per la IV edizione del Triennale Design Museum di Milano è stato curatore scientifico della mostra “Le fabbriche dei sogni. Uomini, idee, imprese e paradossi delle fabbriche del design italiano”.
Collabora a riviste e pubblicazioni internazionali con scritti sul tema del design e occasionalmente è visiting professor in alcune scuole di design.
All’attività di design management affianca oggi, sotto l’etichetta “La Signora Eugenia e il passero solitario”, la produzione di vini di alta qualità secondo i criteri del metodo biodinamico.

Programma dell’incontro

Per l’assegnazione dei crediti formativi professionali, gli architetti sono invitati a registrarsi sulla piattaforma iM@teria (Codice evento: ARMO07102015122722T03CFP00300), terminata con successo l’iscrizione comparirà la seguente frase:
L’iscrizione risulta confermata. SCARICA CHECK-IN
per partecipare è necessario scaricare il documento di check-in e di check-out e consegnarli rispettivamente all’ingresso e all’uscita degli eventi per il riconoscimento dei n. 3 CFP previsti.

Per informazioni:
Ordine Architetti Modena
tel. 059 333929 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14)
ordine@ordinearchitetti.mo.it

Data 24/10/2015

Luogo Modena

Crediti 3