Eventi

Biblioteca Poletti: Andar per mostre

3 Apr, 2017 - 6 Ott, 2017 | Modena

Sabato 4 marzo alle 17 alla Delfini si presenta “Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia”

Incomincia sabato 4 marzo alle 17 con un incontro su “Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia” la nuova serie in tre appuntamenti di “Andar per mostre”, la rassegna di incontri a cura della Biblioteca civica d’arte Poletti, che presenta a Modena alcune importanti esposizioni d’arte allestite fuori provincia e a livello nazionale. Gli incontri, sempre a partecipazione libera e gratuita, si svolgono per le prime due volte nella sala conferenze a piano terra della biblioteca Delfini a Palazzo Santa Margherita, in corso Canalgrande 103, con ingresso dal chiostro. È alla Delfini, infatti, che la Poletti ha trasferito alcune sue funzioni operative mentre sono in corso i lavori di consolidamento post sisma nella sua sede di Palazzo dei Musei.

Protagonista dell’appuntamento di sabato 4 marzo è Valerio Terraroli, curatore della mostra sull’Art Déco in corso fino al 18 giugno ai Musei di San Domenico di Forlì.

Nell’ambito di una riscoperta recente della cultura e dell’arte negli anni Venti, la mostra propone attraverso una notevole serie di opere la rilettura degli avvenimenti storico-culturali e dei fenomeni artistici che hanno attraversato l’Italia e l’Europa nel periodo tra il primo dopoguerra e la crisi mondiale del 1929, assumendo via via declinazioni e caratteristiche nazionali. Pittura e scultura, ma soprattutto arredi, ceramiche, vetri, metalli lavorati, tessuti, bronzi, stucchi, gioielli, argenti, in una straordinaria esposizione che testimonia dell’alta produzione artigianale e proto industriale di quegli anni che contribuì alla nascita del design e del “Made in Italy”.

I successivi incontri di Andar per mostre, sempre gratuiti e sempre di sabato alle 17, sono in programma il 22 aprile alla biblioteca Delfini sulla mostra “Depero il mago” allestita alla Fondazione Magnani Rocca di Traversetolo di Parma, e il 10 giugno sulla Biennale Arte di Venezia “Viva Arte Viva” con ritorno alla Sala ex Oratorio di Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino.

ulteriori informazioni