Accesso agli atti Comune di Modena, l’Ordine ottiene un incontro

By 24 Nov, 2017Notizie

Accesso agli atti Comune di Modena ‐ Segnalazione di problematiche in merito ai tempi di ricevimento dell’ufficio ‐ RICHIESTA INCONTRO all’Assessore Ferrari

Ad un anno e mezzo di distanza dalla prima segnalazione, alla quale fece seguito un incontro congiunto con l’Assessorato di competenza e gli Ordini e Collegi professionali tecnici di Modena, proseguono le numerose lamentele da parte degli iscritti in merito al funzionamento dell’ufficio “ Visure, sportelli, servizio istruttorie, controlli, abusi, ecc”.

Come all’epoca già evidenziato, e oggi riconfermato, le segnalazioni riguardano:

  1. l’accesso agli atti presso l’Ufficio Mappe e Visure progetti edilizi ‐ Sportello Unico Edilizia comunale per il quale l’attesa è di circa 80/120 giorni;
  2. disdetta di appuntamenti, dopo le suddette attese, a distanza di un giorno dalla data indicata, adducendo motivazioni che nella maggior parte delle volte riguardano il non reperimento della pratica.

Tale situazione comporta non solamente un disservizio nei confronti del cittadino, ma spesso anche la rinuncia da parte dello stesso al prosieguo dell’iter iniziato e volto alla realizzazione di interventi di recupero e/o ristrutturazione di immobili esistenti, con pesanti ricadute nei confronti, non solo della categoria dei tecnici, ma anche di quella dell’edilizia in senso più lato.

Il Comune di Modena, nella persona dell’assessora Ludovica Carla Ferrari, in data 29/11/2017, ha confermato la disponibilità ad incontrare una delegazione del Consiglio dell’Ordine in data 19 dicembre 2017.

Allo scopo di rendere il problema il più “oggettivo” possibile nei confronti della PA di Modena  si  chiede agli iscritti di inviare tramite mail alla segreteria dell’Ordine (ordine@ordinearchitetti.mo.it) entro venerdì 15/12, riscontri in merito al perdurare di questa situazione o segnalare se i tempi di attesa siano diminuiti,  quantificandoli allo stato attuale.

Ringraziando anticipatamente quanti vorranno inviare il loro contributo, sarà nostra cura pubblicare eventuali aggiornamenti.

Allegati: